Torna indietro


Castelpoggino di nascita romano di adozione è Laureato in Lettere all'università di Roma, da giovane ha lasciato il paese per studiare e svolgere al meglio le sue molteplici attività. Giornalista, regista, e viaggiatore infaticabile, ha realizzato grandi reportage di viaggi, inchieste e importanti campagne fotografiche che gli hanno procurato riconoscimenti internazionali. Amante della fotografia oltre che autore dei testi, e' anche autore di tutte le fotografie contenute nei suoi libri. Tra le sue numerose opere, spiccano quelle dedicate all'Arma dei Carabinieri che testimoniano un personale attaccamento alla Benemerita. Collabora ed ha collaborato con Time-Life, con la BBC di Londra con la rivista "Il Carabiniere" e con altre testate nazionali ed internazionali. Nel lontano 1984 con il patrocinio della Cassa di risparmio di Carrara ha pubblicato una Monografia sulla sua provincia natale, per la cui prefazione si è scomodato niente popò di meno che l'allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini. Nelle vesti di regista ha voluto e girato molti servizi RAI riguardanti Carrara ed in particolare Castelpoggio, portando in paese per ben quattro volte la televisione di Stato. Tutto il paese ricorda ancora con orgoglio la trasmissione Linea Verde che nel 1982 capeggiata proprio dal compaesano Mauro girò un servizio sulla lavorazione delle Castagne. Il paese ricorda con affetto anche il padre di Mauro, Pucciarelli Giovanni che fu insignito della medaglia dei Cavalieri del Vittorio Veneto come valoroso combattente della 1° Guerra mondiale.

Le opere dalla Biografia all'interno del suo ultimo libro:
Tra i suoi volumi, suggeriti da viaggi di riscoperta nel solco della memoria e dell’attualità e attraverso lo stimolante binomio della parola e dell’immagine, ecco Massa Carrara, Provincia di marmo, di verde e di mare, presentato dall’allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini e Premio “speciale Bancarella ’85", sulla rinascita della terra apuana decorata con Medaglia d'Oro al Valor Militare.
Nel 1987, con Il Golfo dei Poeti, dedicato al Golfo di La Spezia, nasce il suo particolare interesse per la Marina Militare che si concretizza un anno dopo nelle Memorie del Mare, ripercorse attraverso i Musei Navali. Il viaggio prosegue nel '90 tra le memorie di terra in Esercito e Tradizioni e nel '91 tra quelle dell'Arma dei Carabinieri con Nei Secoli Fedele. Con Colombo ’92 ripercorre ricordi e luoghi colombiani a bordo del “Vespucci", raggiungendo New York con la più spettacolare regata di amicizia internazionale. Un'anticipazione di un futuro possibile che lo porta nel ’93 a raccogliere nel volume Sul mare e dal mare le testimonianze delle Missioni Multinazionali di Pace della nostra Marina. Nel '95, con
Carabinieri Oggi, si addentra nel mosaico territoriale e "speciale" dell’Arma, nel suo fermento innovativo nella scia della tradizione; nel '96, con I Protagonisti del Nuovo Esercito, nella più attuale realtà militare, tra i Volontari a ferma prolungata della Brigata "Garibaldi", pronti alla prima missione di pace in Bosnia, nell'ambito Nato. L'amore per l'Urbe e la fiducia nel ruolo storico ed attuale delle nostre Forze Armate lo vedono pubblicare nel '97, sotto l'egida dello Stato Maggiore della Difesa, Roma e le Tradizioni Militari, in contemporanea al volume Operazione Oceani Lontani che, attraverso il Periplo del Mondo 1996/97, testimonia la più lunga rotta di pace solcata dalla nostra Marina Militare. Con Sbarco nel Duemila nel 1999 propone uno spaccato della nostra tradizione navale all'alba del Nuovo Millennio.
Ed ecco, nel 2000, il volume San Marco la Forza da Sbarco, lo strumento anfibio primario di strategia marittima sullo scenario nazionale e sullo scacchiere geopolitico mondiale. Nel dicembre 2001 esce Il Quirinale e le Forze Armate - con la presentazione di Carlo Azelio Ciampi - in cui ha seguito, tramite la Casa Militare, la costante presenza del Presidente della Repubblica presso le Forze Armate di cui ha il Comando, nell’intreccio degli eventi contemporanei. In data 8 maggio 2002, il Presidente della Repubblica gli ha conferito l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2004 ha pubblicato L’Accademia Navale di Livorno - LA SCUOLA DEL MARE. Un’opera che ci porta nel cuore giovane della nostra Marina dove tradizione ed attualità si fondono per guardare con fiducia, con coraggio al futuro. Nel 2005 è uscita una seconda edizione del volume San Marco la Forza da Sbarco, completamente rinnovata e aggiornata. A maggio del 2006 ha pubblicato La Repubblica e le sue Forze Armate, e a dicembre, l’edizione  1946 - 2006 - La Repubblica attraverso la parata militare del 2 giugno, aggiornata al Presidente Giorgio Napolitano, con la presentazione del Ministro della Difesa Onorevole Arturo Parisi e l’introduzione del Capo di Stato Maggiore della Difesa Ammiraglio Giampaolo Di Paola.

Dedica Autore dal Volume MASSA-CARRARA
A una montagna di marmo che non ha eguali,
a una terra radicata nel verde e spaziata dal mare,
a un popolo che nei millenni è rimasto apuano
facendo della libertà una fede d'essere e di morire,
agli scultori di tutto il mondo, al cavatore
d'ogni tempo, all'uomo del solco e del pensiero,
alle madri che sognano e vogliono la pace e il domani
e a tutti coloro che amano questa mia terra,
perché la vivono o la ricordano,
dedico questo libro

di Mauro Pucciarelli



Il Blog su Castelpoggio